Monthly Archives: May 2016

Twitter abbandona il limite dei 140 caratteri (o quasi)

Twitter ha “abbattuto” un suo storico limite, che pure ne aveva costituito buona parte delle fortune: la società annunciato che abolirà parzialmente il limite di 140 caratteri, chiarendo alcune regole che avevano creato un pò di confusione tra gli utenti. L’obiettivo, spiega l’azienda, è quello di permettere ai propri “cinguettatori” di poter avere più spazio per parlare e discutere. Ma cosa cambia, nel dettaglio? Continue reading

Crediti deteriorati, i tedeschi stanno peggio di noi

Le banche tedesche? Forse stanno peggio di quelle italiane. Almeno, per quanto attiene il dato dei crediti deteriorati, tanto che Moody’s ha recentemente scritto che gli istituti di credito della Germania “hanno bisogno di 6,6 miliardi di euro per far salire il tasso di copertura sui crediti deteriorati fino alla media europea del 43%”. Continue reading